Le 10 pietre più costose del mondo

Ci sono pietre preziose che sono facili da riconoscere, e altre così esotiche, rare, e che solo gli esperti sono in grado di contemplarne una. E questo è il motivo di questo articolo, dove vi portiamo una lista delle 10 pietre preziose più costose del mondo.

Per migliaia di anni, l’uomo è stato innamorato della bellezza e della brillantezza delle pietre preziose. Queste pietre sono destinate ad essere speciali, e sono anche descritte come frammenti di stelle e lacrime degli dei.

Hanno fatto parte della storia dell’uomo e della sua antica cultura, sia come amuleti e amuleti che come ornamenti per i nobili. Le pietre preziose hanno ancora oggi un valore magnifico. Con questo, cerchiamo e raccogliamo le gemme più costose del mondo per acquistare e ammirare questo 2019.

Qual è la gemma più bella del mondo?

Nel 2019 il record è stabilito da una pietra preziosa che costa quasi 4 milioni di dollari per carato, superando il precedente, un diamante di 1,2 milioni di dollari per carato.

Questi cristalli minerali sono accuratamente tagliati e lucidati da artigiani per rivelare la loro bellezza e colore unici. Alcuni sono considerati più preziosi di altri che sono ricercati da musei e collezionisti per una somma di denaro enorme.

Caratteristiche per la determinazione delle gemme più costose del mondo

Rarità, dimensioni e durezza sono solo alcuni dei fattori che determinano il valore e il valore di una pietra preziosa.

Gli acquisti di queste pietre preziose per la vostra collezione tendono a confondere in quanto i prezzi possono variare da vari pezzi di gioielli e pietre, soprattutto quando sembrano essere simili. Prima di spendere una fortuna, sapete in cosa vi state cacciando: è naturale, genuino, sintetico, sintetico, simulato o trattato?

Molti fattori devono essere considerati per determinare quale pietra preziosa, ma uno dei primi punti di partenza è sapere se è naturale.

Le pietre naturali sono quelle che provengono naturalmente dalla natura senza l’intervento e la modificazione dell’uomo, così come l’estrazione, il taglio e la lucidatura. Anche se hanno un aspetto diverso dalle forme originali, non vengono alterate, trattate o valorizzate.

Alcune gemme di nomi di qualità inferiore, come ad esempio una vera gemma, sono reali, ma sono trattate dai produttori di gioielli per migliorare il loro aspetto.

Naturalmente, conoscere il vostro scopo nell’acquisto può aiutarvi a determinare quale tipo di prodotto scegliere, soprattutto perché la rarità è un fattore importante che determina il vostro prezzo. Più rara è la gemma, più alto è il suo prezzo.

Ora, senza ulteriori indugi, passiamo alla lista delle 10 gemme più costose al mondo.

Taaffeite – u$s 2.500 per carati

La taaffeite non è molto familiare a molti a causa di quanto sia rara. Infatti, è così raro che viene considerato un milione di volte più raro di un diamante. È stato scoperto dal gemmologo Richard Taaffe nel 1945 in una gioielleria a Dublino, Irlanda.

Prima della sua scoperta, è stato erroneamente identificato come uno spinello finché non ha notato alcune incongruenze, come ad esempio la gemma che rifrange la luce in modo diverso dallo spinello. E ‘noto per essere trovato solo in due luoghi – Tanzania e Sri Lanka – e alcuni di loro non sono nemmeno adatti per le sfaccettature, rendendo la loro offerta ancora più limitata.

La gemma viola chiaro, quasi trasparente, è l’unica inizialmente identificata da una pietra sfaccettata.

Suggerimento per acquistare un Taaffeita

Si posiziona da 8 a 8,5 sulla Mohs Hardness Scale, il che significa che si può fare affidamento sulla sua durata, anche se trovare uno può richiedere tempo e abbastanza costoso.

Diamante granato – u$s 3.300 per carati

Demantoide è una gemma verde che ha una inalterabile lucentezza “a forma di diamante”. Affascinante, la sua brillantezza e la sua dispersione superano di fatto quella di un diamante. La sua “coda di cavallo” dorata che include gemme occhio di gatto è una delle sue caratteristiche identificative.

È stata identificata come varietà andradite dal mineralogista Nils Gustaf Nordenskiöld durante il XIX secolo in Russia, che per molto tempo è stata conosciuta come l’unica fonte dei granati più rari. Sebbene siano state scoperte nuove fonti, la demantoide è ancora molto rara.

È anche difficile cercare un demantoide di più di 10 carati, dato che questi calcoli sono tipicamente di piccole dimensioni. Con il rifornimento basso, sono veduti solitamente soltanto in parti di monili antichi.

Consigli per l’acquisto di un diamante granato

È 6,5 della scala Mohs, il che lo rende molto resistente in ogni situazione e abbastanza resistente ai graffi. Tuttavia, può ancora essere graffiato dalla polvere.

Opale nero – u$s 3.500 per carato

Opale gemme hanno un processo di valutazione diverso rispetto ad altre gemme, ognuna delle quali ha una propria individualità. Rispetto ad altri opali, il nero (con toni da N1 a N4) è considerato il più raro e popolare.

Il suo corpo ha un colore nero con un motivo a fuoco che appare spettacolare in contrasto con lo sfondo scuro. La maggior parte della fornitura mondiale proveniva da Lightning Ridge nel New South Wales, Australia.

Suggerimento per acquistare un Opale Nero

Gli opali, in generale, sono estremamente sensibili agli urti e agli sbalzi di temperatura, per cui devono essere maneggiati con cura in ogni momento.

Dal momento che ci sono opali sintetici dati con trattamenti che possono essere difficili da determinare, è importante trattare con fornitori affidabili.

Benitoita – u$s 3.800 per carati

Considerata una delle gemme più belle, la benitoite ha nel corpo un sorprendente colore blu che ha una dispersione superiore a quella di un diamante.

Come il suo nome, è stato scoperto dalle sorgenti del fiume San Benito nella Contea di San Benito, in California, dove è ora dichiarato il suo gioiello di stato. Anche se ha un’alta dispersione, il suo colore blu intenso può mascherarla.

Pertanto, gli ammiratori potrebbero dover scegliere se lasciar andare il suo display dispersivo dal colore blu più scuro della pietra o optare per uno più chiaro con una dispersione più evidente. Inoltre, sembra affascinante sotto la luce ultravioletta, dove fluorescente è il suo brillante colore blu gesso.

Consigli per acquistare un Benitoita

La ricerca di una benitoite che mostra un buon equilibrio tra la dispersione visibile e il colore blu intenso del corpo vale la pena. È un gioiello da collezione di grande resistenza all’usura con una durezza di 6,5.

Padparadscha Sapphire – u$s 8.000 per carati

Lo zaffiro Padparadscha (si pronuncia pad-pah-raj-ah), lo zaffiro più raro al mondo, ha un bellissimo colore rosa arancione che presenta una miscela di sfumature rubino e zaffiro giallo. Il suo nome deriva dalla parola sanscrito/singhalese “fiore di loto acquatico” per il suo colore.

La maggior parte di queste pietre sono estratte dallo Sri Lanka, ma si trovano anche in Madagascar e in Tanzania. I più belli, tuttavia, si trovano soprattutto nello Sri Lanka, poiché quelli malgasci sono più rosa, il che li rende più economici.

Consigli per l’acquisto di un Padparadscha Zaffiro

Ha una chiarezza che è più pulita del rubino, quindi gli acquirenti dovrebbero controllare le pietre senza inclusioni visibili ad occhio nudo. A causa della loro rarità, la forma delle pietre può essere insolita, in quanto i tagliatori fanno del loro meglio per massimizzare il peso in carati.

Berillo rosso – u$s 10.000 per carati

Il berillo rosso (noto anche come bixbite, “smeraldo scarlatto” e “rosso smeraldo”) è un tipo estremamente raro di berillo con un colore tra il rosa lampone e quasi violaceo.

Nonostante il nome, non è uno smeraldo, ma una gemma completamente diversa. Fu scoperto per la prima volta nel 1904 da Maynard Bixby. Nel frattempo, le sue pietre di qualità gemma possono essere trovate solo in un sito – le montagne Wah Wah Wah Mountains nello Utah.

E ‘così raro che i rubini, che sono anche pietre rare, si dice che siano 8.000 volte più abbondanti del berillo rosso. Con quello, tutta la chiarezza ed il grado di colore in tutta la dimensione del pezzo di questa pietra può atterrare facilmente un acquirente intelligente. La maggior parte dei vostri raffinati esemplari di cristallo sono anche protetti e mai scolpiti da collezionisti di minerali.

Suggerimento per acquistare un Red Beryl o Bixbit

Il berillo rosso ha una durezza da 7,5 a 8 che lo rende molto sopportabile, ma a causa della sua rarità, si trova più spesso nelle collezioni di minerali che nelle collezioni di gioielli.

Alessandrite – u$s 12.000 per carati

L’alessandrite è una varietà di gemme molto rara (e molto difficile da acquisire). E ‘popolare per le sue notevoli proprietà ottiche: subisce drastiche variazioni di colore a seconda delle condizioni di illuminazione. Ciò è causato dalla rara combinazione di minerali tra cui cromo, ferro e titanio.

È fortemente pleocromatico, il che significa che cambia colore mentre viene ruotato nella mano. Ma cambia anche il colore indipendentemente dall’angolo di visuale sotto una sorgente di luce artificiale. E’ di un blu verdastro sotto la luce naturale e poi diventa viola rossastro in una luce morbida e incandescente.

Alessandrite è stato scoperto negli Urali di Russia durante il 1830 e nominato dal conte Lev Alekseevich Perovskii in onore di Alessandro II, allora futuro zar della Russia, nel 1834.

Consigli per l’acquisto di un alessandrite

L’alessandrite è una pietra molto adatta a qualsiasi ambiente di gioielleria senza particolari cure, con una durezza di 8,5.

Giada imperiale (giadeite) – $20.000 per carati

La giada è la varietà di giada più costosa, bella e rara. Anche se può essere trovato in molti colori, la sua associazione con il colore bianco e nero della “giada imperiale” è ancora molto apprezzata. Le pietre più belle di questo colore si trovano in Myanmar.

Il materiale traslucido ha un prezzo più alto, mentre colori come malva, lavanda e verde mela sono molto popolari tra gli acquirenti.

Nella cultura cinese, maori e mesoamericana, è una gran parte delle loro armi storiche, gioielli, sculture, scopi religiosi e medicinali. È ancora più apprezzato dell’oro dagli Aztechi, dai Maya e dagli Olmechi.

Consigli per l’acquisto di una giada imperiale

Le parti in giadaite sono estremamente resistenti, hanno un’ottima resistenza all’usura e una grande resistenza alla rottura. Considerare la loro profondità di colore e il livello di trasparenza, in quanto sono usati per basare il loro valore.

Musgravite – $35.000 per carati

In cima alla lista si trova Musgravite, una gemma estremamente rara nella famiglia delle taaffeite.

Il minerale è stato scoperto per la prima volta nella catena del Musgrave Range (da cui il nome) nel South Australia. E’ apparso in altre zone come l’Antartide, la Groenlandia e il Madagascar, ma in quantità molto limitate.

Il primo esemplare di Musgravita di notevoli dimensioni e qualità delle gemme è stato trovato nel 1993. E ‘stato il primo ad essere grande e abbastanza puro per essere tagliato e modellato. Nel 2005, ci sono solo 8 esemplari noti di questa pietra.

Consigli per acquistare un Musgravita

E’ improbabile che oggi ne troviate uno sul mercato aperto. Tuttavia, se ne incontri uno, si consiglia di sottoporlo a test di laboratorio di gemmologia a causa della sua somiglianza con la taaffeite.

Blue Diamond – 3,93 milioni di dollari per carati

Le gemme più costose al mondo sono i diamanti colorati. Non solo sono rari, ma sono anche noti per la loro spettacolare lucentezza e sono la sostanza più dura che si trova sulla terra.

Di tutte le altre pietre preziose, si può dire che sono le più popolari tra la gente; e anche le più annunciate e romantiche. Il loro ampio spettro di colori comprende nero, blu, champagne, cioccolato/marrone, cognac, verde, rosa, rosa, rosso e giallo. Il suo valore è a un livello completamente diverso che costa una fortuna.

Le due pietre preziose più costose vendute all’asta

Due degli esempi più impressionanti sono Oppenheimer Blue e Pink Star. Oppenheimer Blue è il più grande diamante di Vivid Blue ad apparire in un’asta e venduto per 57,5 milioni di dollari per un peso di 14,62 carati, dandogli un valore di 3,93 milioni di dollari per carati.

Nel frattempo, il recente record mondiale, il diamante Pink Star, venduto a 71,2 milioni di dollari per 59,6 carati (o 1,2 milioni di dollari per carati), diventando la gemma più costosa mai venduta in base al suo prezzo totale.

Sintesi delle pietre più costose del mondo

Blue Diamond – 3,93 milioni di dollari per carati

Musgravite – $35.000 per carati

Jadeite – $20.000 per carati

Alessandrite – 12.000 dollari per carati

Berillo rosso – $10.000 per carati

Padparadscha Zaffiro – $8.000 per carati

Benitoita – $3.800 per carati

Opale nero – $3.500 per carati

Demantoid Garnet – $3.300 per carati

Taaffeite – $2.500 per carati

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *